CORSO DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI – ACSR

Corso di formazione per dirigenti - ACSR


Il corso di formazione per dirigenti si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze e le competenze in tema di sicurezza nei luoghi di lavoro, analizzando gli aspetti normativi, tecnici, organizzativi e comunicativi sulla valutazione dei rischi, conformemente ai contenuti minimi previsti e agli obblighi normativi dall’Art.37 del D.Lgs 81/08 e alle indicazioni dell’Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011. Essendo destinato a ruoli dirigenziali tale corso si concentra, oltre che sugli aspetti tecnici relativi alle norme, alla valutazione del rischio e ai sistemi di gestione, sulle responsabilità di chi in azienda ha ruoli di governo e sulle corrette modalità comunicative. Tale corso prevede aggiornamento quinquennale di almeno 6 ore ed è trasversale ai diversi settori ATECO.

Programma:

MODULO 1 - GIURIDICO-NORMATIVO
  • Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori
  • Gli organi di vigilanza e le procedure ispettive
  • Soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa
  • Delega di funzioni
  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa
  • La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. 231/01 e s.m.i.
MODULO 2 - GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA
  • Modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (art. 30 D.Lgs. 81/08)
  • Gestione della documentazione tecnico amministrativa
  • Obblighi connessi ai contratti di appalto o opera o di somministrazione
  • Organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze
  • Modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all’adempimento degli obblighi previsti al c.3 bis dell’art. 18 del D.Lgs. 81/08
  • Ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione
MODULO 3 INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI
  • Criteri e strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi
  • Il rischio da stress lavoro-correlato
  • Il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale
  • Il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto
  • Le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio
  • La considerazione degli infortuni mancati e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori e dei preposti
  • I dispositivi di protezione individuale
  • La sorveglianza sanitaria
MODULO 4 COMUNICAZIONE, FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI
  • Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo
  • Importanza strategica dell'informazione, formazione, addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale
  • Tecniche di comunicazione
  • Lavoro di gruppo e gestione dei conflitti
  • Consultazione e partecipazione RLS
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei RLS

I numeri del Corso di formazione per dirigenti - ACSR

Il concetto espresso dall’articolo 299 del D.Lgs. 81/08, (Le posizioni di garanzia relative ai soggetti di cui all'articolo 2, comma 1, lettere b), d) ed e), gravano altresì su colui il quale, pur sprovvisto di regolare investitura, eserciti in concreto i poteri giuridici riferiti a ciascuno dei soggetti ivi definiti), riguarda più che mai coloro che in azienda hanno “di fatto” ruolo di dirigente, indipendentemente dalla presenza o meno di quella “regolare investitura” indicata dall’articolo in questione.
Si configura quindi come “dirigente” colui che, secondo quanto indicato dall’art. 2 del citato testo unico, “attua le direttive del datore di lavoro organizzando l'attività lavorativa e vigilando su di essa”, laddove organizzare l’attività lavorativa implica normalmente poteri di direzione e poteri di spesa.

Ecco, quindi, che il legislatore ha previsto un percorso formativo dedicato ai dirigenti, anche in questo caso una importante novità del Decreto 81 del 2008 rispetto alla precedente 626/94, percorso che fornisce ai “dirigenti” gli strumenti per:

  • comprendere ed interpretare la normativa relativa alla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e le responsabilità correlate,

  • avere una visione d’insieme delle potenzialità dei sistemi di gestione per la salute e sicurezza

  • essere in grado di interpretare sia gli aspetti tecnici che quelli organizzativi e procedurali correlati ai documenti di valutazione del rischio, consentendo loro di utilizzarli come supporto alla propria attività di pianificazione e programmazione dell’attività aziendale, anche grazie al fatto che tali documenti forniscono supporti oggettivi per valutare su quali aspetti focalizzare la nostra attenzione in funzione delle priorità che sono emerse

  • comunicare correttamente con i propri sottoposti, nonché con il top management aziendale, per ottenere le migliori performance possibili in tema di salute e sicurezza vincendo le normali resistenze al cambiamento di tutti gli attori.


Questi corsi possono essere svolti sia in presenza che in modalità FAD (formazione a distanza). La nostra proposta formativa, offerta sia in italiano che in altre lingue, viene svolta da docenti senior specialisti dei temi sopra indicati che includono esperti di sviluppo di sistemi di gestione, esperti legali, psicologi e tecnici della sicurezza.



Negli anni oltre 200 aziende si sono avvalse di questi nostri corsi con i quali abbiamo formato circa 300 dirigenti.

[]
1 Step 1
Per iscriverti al corso utilizza il modulo.
Se invece intendi iscrivere più persone scrivi o chiama
formazione@praxisconsulting.it | 051 6167303
Il/la sottoscritto/a
Chiede di iscriversi
Presto il consenso per finalità di risposta alle richieste pervenuteci, come indicato nell'informativa privacyLeggi l'nformativa cliccando qui
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
NORME CONTRATTUALI
Annullamento dell’iscrizione: è possibile annullare l’iscrizione fino a 3 gg lavorativi prima dell’inizio dell’attività formativa senza nessun tipo di addebito. Decorso questo periodo Praxis Consulting S.r.l. si riserva la facoltà di fatturare il 50 % dell’importo previsto per il corso.
Conferma del Corso: Praxis Consulting S.r.l. si riserva la facoltà di annullare l’attività formativa se non si dovesse raggiungere il numero minimo di partecipanti previsti. Il corso si ritiene confermato nei tempi, modalità, sede di svolgimento se non diversamente comunicato almeno 3 gg prima dell’avvio previsto (via mail). In casi eccezionali e di forza maggiore è prevista anche tempestiva comunicazione di annullamento il giorno prima o in concomitanza dell’avvio del corso (via telefono).
Richiesta informazioni: per avere assistenza sulle modalità di iscrizione e di pagamento e sui dettagli del corso è possibile contattarci al numero 051 6167303 o scriverci a formazione@praxisconsulting.it.
Frequenza: La mancata frequenza al corso di formazione è motivo di esclusione.
Rilascio attestato: Verrà rilasciato attestato di abilitazione/qualifica previo superamento esame finale e a saldo di quanto dovuto.

Per ulteriori informazioni