Corso di formazione per addetto al primo soccorso aziende gruppo b c

Corso di formazione per addetto al primo soccorso – aziende di gruppo b/c


Il corso si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze e le competenze necessarie a ricoprire l’incarico di addetto al primo soccorso in aziende che rientrano nei gruppi B o C, secondo quanto previsto dal D.M. n. 388 del 15/12/2003. Tale corso prevede aggiornamento triennale di 4 ore.

Programma:

MODULO A:
  • Allertare il sistema di soccorso:
    • Cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero di persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.)
    • Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai servizi di assistenza sanitaria di emergenza
  • Riconoscere un’emergenza sanitaria:
    • Scena dell’infortunio
    • Accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato
    • Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio
    • Tecniche di autoprotezione del personale Addetto al Primo Soccorso
  • Attuare gli interventi di Primo Soccorso:
    • Sostenimento delle funzioni vitali
    • Riconoscimento e limiti di intervento di Primo Soccorso
  • Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta
MODULO B:
  • Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro
  • Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro
MODULO C:
  • Acquisire capacità di intervento pratico

I numeri del Corso di formazione per addetto al primo soccorso – aziende di gruppo b/c

Dobbiamo risalire al 2003 per parlare del decreto del Ministero della Salute che dettò le regole per la formazione degli addetti aziendali al primo soccorso.
Il primo aspetto da valutare è l'appartenenza della propria azienda al tipo di classe che determina il livello di rischio; il decreto sopraccitato segnò una distinzione tra la classe A, alla quale appartengono le aziende che operano in settori ATECO ad elevato rischio infortunistico, e le classi B e C che riguardano invece aziende che statisticamente hanno degli andamenti infortunistici meno gravi.
In questo caso prendiamo in considerazione il livello di rischio meno elevato delle classi B e C, per le quali è stato previsto un corso della durata di 12 ore che include una parte teorica ed una parte pratica. L'obiettivo del legislatore non era certamente quello di formare dei professionisti del primo soccorso, ma semplicemente di creare le condizioni tali per cui all'interno delle aziende possano essere presenti persone che conoscano i primi rudimenti del primo soccorso e che sappiano quanto meno cosa non fare di fronte ad una emergenza sanitaria o infortunistica. Ecco quindi che il programma di questi corsi prevede di mettere i partecipanti in condizione di effettuare una rianimazione cardio respiratoria per il tempo strettamente necessario all'arrivo di un ambulanza con relativo personale medico e paramedico, piuttosto che di tamponare un emorragia grave, o ancora di sapere come muoversi e soprattutto cosa non fare di fronte ad uno svenimento o ad un infortunio di una certa gravità. Tra gli aspetti che vengono trattati nel corso troviamo anche le corrette modalità di raccolta delle informazioni che dovranno poi essere fornite durante la telefonata di richiesta di invio di una ambulanza. Tutto questo prevede quindi sia una parte teorica che un addestramento pratico che viene svolto su di un manichino predisposto ad hoc.
Questi corsi vengono svolti, come previsto dalla normativa, da personale medico con l'eventuale supporto per la sola parte pratica di personale infermieristico.
Negli anni abbiamo organizzato circa 420 edizioni di questi corsi formando circa 3250 addetti di oltre 300 diverse aziende.
[]
1 Step 1
Per iscriverti al corso utilizza il modulo.
Se invece intendi iscrivere più persone scrivi o chiama
formazione@praxisconsulting.it | 051 6167303
Il/la sottoscritto/a
Chiede di iscriversi
Presto il consenso per finalità di risposta alle richieste pervenuteci, come indicato nell'informativa privacyLeggi l'nformativa cliccando qui
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
NORME CONTRATTUALI
Annullamento dell’iscrizione: è possibile annullare l’iscrizione fino a 3 gg lavorativi prima dell’inizio dell’attività formativa senza nessun tipo di addebito. Decorso questo periodo Praxis Consulting S.r.l. si riserva la facoltà di fatturare il 50 % dell’importo previsto per il corso.
Conferma del Corso: Praxis Consulting S.r.l. si riserva la facoltà di annullare l’attività formativa se non si dovesse raggiungere il numero minimo di partecipanti previsti. Il corso si ritiene confermato nei tempi, modalità, sede di svolgimento se non diversamente comunicato almeno 3 gg prima dell’avvio previsto (via mail). In casi eccezionali e di forza maggiore è prevista anche tempestiva comunicazione di annullamento il giorno prima o in concomitanza dell’avvio del corso (via telefono).
Richiesta informazioni: per avere assistenza sulle modalità di iscrizione e di pagamento e sui dettagli del corso è possibile contattarci al numero 051 6167303 o scriverci a formazione@praxisconsulting.it.
Frequenza: La mancata frequenza al corso di formazione è motivo di esclusione.
Rilascio attestato: Verrà rilasciato attestato di abilitazione/qualifica previo superamento esame finale e a saldo di quanto dovuto.

Per ulteriori informazioni