CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTO AI LAVORI ELETTRICI: PES – PAV – PEI

Corso di formazione per addetto ai lavori elettrici: pes – pav - pei


Il corso si pone l’obiettivo di fornire gli elementi di completamento della formazione professionale per gli addetti ai lavori elettrici, come stabilito dalle norme CEI 11-27 e CEI EN 50110, dal D.Lgs. 81/08 e dall'accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, con particolare riguardo all’acquisizione delle necessarie conoscenze tecniche e delle modalità di organizzazione e conduzione dei lavori elettrici in sicurezza.

Programma:

  • Nozioni di elettrotecnica
  • Legislazione principale in materia di impianti e apparecchiature elettriche
  • Analisi del Titolo III del D.Lgs. 81/2008 inerente gli impianti elettrici e le misure di tutela da applicare
  • Analisi del DM 37/2008 inerente il campo di applicazione ed il rilascio della dichiarazione di conformità
  • CEI 11-27 e CEI EN  50110: definizioni e campo di applicazione
  • Gli effetti della corrente elettrica sul corpo umano
  • Dispositivi di protezione individuale da utilizzarsi nei lavori elettrici
  • Lavori elettrici fuori tensione su sistemi di categoria 0-I-II-III: modalità di corretta esecuzione ai fini della sicurezza
  • Lavori elettrici in tensione su sistemi di categoria 0-I: modalità di corretta esecuzione ai fini della sicurezza
  • Lavori in prossimità in BT e AT: modalità di corretta esecuzione ai fini della sicurezza
  • Qualifica di PAV-PES-PEI: significato della qualifica
  • Lavori particolari e lavori non elettrici
  • Protezione contro i contatti diretti e indiretti. Sistemi TT-TN-IT (generalità)
  • Eventuali applicazioni pratiche inerenti le attività aziendali

I numeri del Corso di formazione per addetto ai lavori elettrici: pes – pav - pei

Svolgere attività su impianti elettrici “potenzialmente” in tensione, è senza dubbio una attività ad alto livello di rischio, il “potenzialmente” infatti fa la differenza, soprattutto se chi mette le mani sull’impianto è convinto che lo stesso sia fuori tensione e che non sia possibile che lo stesso venga messo in tensione fuori dal suo controllo. Ecco quindi che specifiche norme tecniche, la CEI 11-27 e la CEI EN 50110, hanno delineato i profili di tre chiare categorie professionali, Persone Esperte (PES), Persone Avvertite (PAV) e persone Idonee (PEI), ciascuna delle quali abilitata a svolgere una o più delle mansioni correlate a tale operatività.
Paradossalmente ne le norme sopra citate, ne altri riferimenti tecnico normativi, danno indicazioni sul livello di formazione minima di tali figure, affidando “semplicemente” la responsabilità al datore di lavoro di incaricare i lavoratori del ruolo di PES, PAV o PEI necessari per le attività di cui trattasi. Come spesso succede la pratica interviene a supportare la teoria, ecco quindi che negli ultimi anni un poco alla volta si sono andati strutturando corsi, come quello di cui alla presente scheda, che supportano i datori di lavoro nello stabilire se un lavoratore destinato ad un ruolo tanto delicato sia o meno idoneo a tale delicato incarico. Per questa ragione questi corsi terminano sempre con un test abilitativo che svolgiamo con molta serietà, se i partecipanti non rispondono infatti correttamente ad almeno il 70% delle domande loro poste, non viene rilasciato l’attestato formativo e si richiede al partecipante di approfondire i temi nei quali è risultato inadeguato. Pensandoci bene ci si rende conto che praticamente quasi non esistono aziende manifatturiere nelle quali non vi sia almeno un manutentore che deve effettuare questo tipo di attività e che quindi deve ottenere la relativa abilitazione.
Negli anni abbiamo formato e certificato 420 addetti al ruolo di Persona Esperta, il più delicato tra i 3 sopra elencati. Circa 2000 le ore di formazione erogate con questi corsi per oltre 100 aziende.
[]
1 Step 1
Per iscriverti al corso utilizza il modulo.
Se invece intendi iscrivere più persone scrivi o chiama
formazione@praxisconsulting.it | 051 6167303
Il/la sottoscritto/a
Chiede di iscriversi
Presto il consenso per finalità di risposta alle richieste pervenuteci, come indicato nell'informativa privacyLeggi l'nformativa cliccando qui
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
NORME CONTRATTUALI
Annullamento dell’iscrizione: è possibile annullare l’iscrizione fino a 3 gg lavorativi prima dell’inizio dell’attività formativa senza nessun tipo di addebito. Decorso questo periodo Praxis Consulting S.r.l. si riserva la facoltà di fatturare il 50 % dell’importo previsto per il corso.
Conferma del Corso: Praxis Consulting S.r.l. si riserva la facoltà di annullare l’attività formativa se non si dovesse raggiungere il numero minimo di partecipanti previsti. Il corso si ritiene confermato nei tempi, modalità, sede di svolgimento se non diversamente comunicato almeno 3 gg prima dell’avvio previsto (via mail). In casi eccezionali e di forza maggiore è prevista anche tempestiva comunicazione di annullamento il giorno prima o in concomitanza dell’avvio del corso (via telefono).
Richiesta informazioni: per avere assistenza sulle modalità di iscrizione e di pagamento e sui dettagli del corso è possibile contattarci al numero 051 6167303 o scriverci a formazione@praxisconsulting.it.
Frequenza: La mancata frequenza al corso di formazione è motivo di esclusione.
Rilascio attestato: Verrà rilasciato attestato di abilitazione/qualifica previo superamento esame finale e a saldo di quanto dovuto.

Per ulteriori informazioni