CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTO ALLA PREVENZIONE INCENDI RISCHIO MEDIO

Corso di aggiornamento per addetto alla prevenzione incendi rischio medio


Il corso si pone l’obiettivo di aggiornare le conoscenze e le competenze necessarie a ricoprire l’incarico di addetto alla squadra antincendio in aziende a rischio di incendio medio, secondo quanto previsto dall’allegato IX del D.M. 10/03/1998. La frequentazione dell’aggiornamento qui proposto è raccomandata entro 3 anni dal conseguimento dell’attestato del corso base.

Programma:

L’incendio e la prevenzione
  • Principi sulla combustione e l’incendio
  • Triangolo della combustione
  • Le sostanze estinguenti
  • Effetti dell’incendio sull’uomo
  • Divieti e limitazioni d’esercizio
  • Misure comportamentali
Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio
  • Principali misure di protezione antincendio
  • Procedure per l’evacuazione
  • Rapporti con i vigili del fuoco e chiamata di soccorso
Esercitazioni Pratiche
  • Presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi
  • Presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale
  • Esercitazioni sull’uso degli estintori portatili (prove pratiche di spegnimento in diverse situazioni) e modalità di utilizzo di naspi e idranti

Corso di aggiornamento per addetto alla prevenzione incendi rischio medio

Eccoci di fronte ad uno dei più interessanti tra i corsi previsti dalle norme per la salute e sicurezza del lavoro. Il corso per addetti antincendio a rischio MEDIO, come spiegato nella scheda del corso stesso, è in assoluto quello frequentato dal maggior numero di addetti incaricati quali membri delle squadre antincendio, visto che molte delle aziende a rischio BASSO decidono comunque di formare i propri addetti sul livello di rischio MEDIO, mentre le aziende soggette all'obbligo di corso per rischio ELEVATO sono decisamente molto poche.
Per diversi anni si è dibattuto sulla durata e sulla periodicità di questo corso di aggiornamento in quanto nel decreto 81, come già nella “626” che da questo decreto venne abrogata, troviamo scritto semplicemente, come anche nel DM 10/3/98, che la formazione degli addetti antincendio deve essere “periodicamente” aggiornata senza alcuna indicazione sulla periodicità dell'aggiornamento. Alcuni anni fa il ministero degli interni diramò una circolare con la quale indicava il programma da seguire per questo corso di aggiornamento e la durata dello stesso, specificata appunto in 5 ore. Ma in quella circolare non si fece nessuna menzione della periodicità dell'aggiornamento che viene invece precisata poco tempo dopo da un'altra circolare della Direzione Regionale Emiliano Romagnola dei Comandi dei Vigili Del Fuoco, la quale indica che la periodicità dell'aggiornamento è al massimo triennale.
Questi corsi di aggiornamento, dal nostro punto di vista, sono estremamente importanti considerando che nella versione base del corso, grazie alle esercitazioni pratiche, si apprende ad utilizzare correttamente un estintore, un idrante o una coperta antifiamma, ma nel tempo si tende a dimenticare quanto appreso, motivo per cui una squadra antincendio correttamente addestrata e periodicamente aggiornata sarà senza dubbio quella che, in caso di necessità, sarà in grado di intervenire limitando i danni ed evitando conseguenze più gravi.
Diversi sono i casi che annoveriamo nella storia di Praxis Consulting, nei quali gli addetti antincendio, grazie al loro addestramento, sono riusciti a domare principi di incendio non proprio insignificanti risparmiando all’azienda le gravi conseguenze dell’incendio. Indimenticabile il caso, successo diversi anni or sono, nel quale 2 operatrici socio assistenziali di una casa di riposo per anziani, accorsero per verificare un allarme incendio che era scoppiato in una stanza nella quale dormivano 2 anziani ospiti, resesi conto di cosa stava succedendo corsero a prendere la maschera antigas e gli estintori, domarono il principio di incendio, spalancarono le finestre e portarono fuori rapidamente i due ospiti, dopo di che una delle due chiese all’altra se ritenesse che avessero fatto tutto ciò che era necessario e la collega le rispose che avevano fatto tutto, ma che secondo lei al corso le avevano detto di chiamare anche i vigili del fuoco. Ciò che finalmente fecero ancorchè oramai, fortunatamente, non servisse più.

I partecipanti ai nostri corsi di aggiornamento antincendio si avvicinano oramai alle 2000 persone, oltre 300 le aziende coinvolte.
[]
1 Step 1
Per iscriverti al corso utilizza il modulo.
Se invece intendi iscrivere più persone scrivi o chiama
formazione@praxisconsulting.it | 051 6167303
Il/la sottoscritto/a
Chiede di iscriversi
Presto il consenso per finalità di risposta alle richieste pervenuteci, come indicato nell'informativa privacyLeggi l'nformativa cliccando qui
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
NORME CONTRATTUALI
Annullamento dell’iscrizione: è possibile annullare l’iscrizione fino a 3 gg lavorativi prima dell’inizio dell’attività formativa senza nessun tipo di addebito. Decorso questo periodo Praxis Consulting S.r.l. si riserva la facoltà di fatturare il 50 % dell’importo previsto per il corso.
Conferma del Corso: Praxis Consulting S.r.l. si riserva la facoltà di annullare l’attività formativa se non si dovesse raggiungere il numero minimo di partecipanti previsti. Il corso si ritiene confermato nei tempi, modalità, sede di svolgimento se non diversamente comunicato almeno 3 gg prima dell’avvio previsto (via mail). In casi eccezionali e di forza maggiore è prevista anche tempestiva comunicazione di annullamento il giorno prima o in concomitanza dell’avvio del corso (via telefono).
Richiesta informazioni: per avere assistenza sulle modalità di iscrizione e di pagamento e sui dettagli del corso è possibile contattarci al numero 051 6167303 o scriverci a formazione@praxisconsulting.it.
Frequenza: La mancata frequenza al corso di formazione è motivo di esclusione.
Rilascio attestato: Verrà rilasciato attestato di abilitazione/qualifica previo superamento esame finale e a saldo di quanto dovuto.

Per ulteriori informazioni